Pubblichiamo una recentissima ordinanza del Tribunale di Palermo con la quale il Giudice ha riconosciuto ad un cittadino originario della regione del Casamance in Senegal la protezione sussidiaria.

L’odierno Giudicante ha ritenuto vi fossero i presupposti per il riconoscimento della suddetta protezione in considerazione della difficile situazione politica del Paese di provenienza del ricorrente, circostanza questa di non poca trascurabilità, tale da costituire una “grave minaccia alla vita o alla persona di un civile derivante dalla violenza indiscriminata in situazioni di conflitto armato o internazionale”, ex art. 14 D.Lgs. n.251/2007.

Difatti, lo stipulato accordo di pace del 2014 a quanto pare non ha portato ancora al raggiungimento di un effettivo stato di sicurezza per i cittadini della regione del Casamance.

Nel link seguente l’ordinanza di cui sopra.

Ordinanza Tribunale Palermo